Kompong Chhnang e i villaggi galleggianti sul Tonle-Sap

Fra i luoghi più interessanti che potrete visitare in Cambogia, Kompong Chhnang, con i villaggi galleggianti di Phoum Kandal e Chong Kos, merita sicuramente una tappa. Come accade per quasi tutte le piccole località cambogiane, anche Kompong Chhnang è divisa in due parti ben distinte: quella di recente costruzione, dove oltre ad un bel parco, ci sono edifici moderni, tra cui un paio di ristoranti, qualche guesthouse e una banca, e poco distante, i due villaggi galleggianti tradizionali. Per raggiungerlo bisogna prendere la strada che va verso il fiume Tonlé Sap. Ben presto le capanne di legno prendono il posto delle case in cemento e la strada sterrata sostituisce quella asfaltata. Da qui, se volete vedere i villaggi galleggianti dovete per forza affittare una imbarcazione. Beh, imbarcazione… qualcosa che assomiglia di più a una piccola chiatta in legno, un po’ meno stabile ma decisamente affascinante. Raggiunti i villaggi galleggianti, l’impressione è mista tra fascino e tristezza. I villaggi sono deliziosamente autentici in ogni particolare, ma non si può fare a meno di notare la povertà in cui vive la popolazione che li abita. Sebbene sui tetti di (pochissime) capanne si possano vedere antenne paraboliche e molte abbiano il collegamento elettrico, chi abita in questi villaggi galleggianti vive in condizioni di indigenza. Pertanto, sebbene il magnetismo, i colori e la particolarità delle case siano una calamita per qualunque turista, fotografo e curioso, è necessario avere il massimo rispetto per gli abitanti del luogo. Per supportare l’economia della zona potreste acquistare uno degli oggetti di terracotta (quasi tutte vengono prodotte a Ondong Rossey, villaggio a pochi chilometri da Kompong Chhnang) che troverete nei negozietti sulle rive del fiume, oppure qualche altra merce fra quelle esposte nei villaggi galleggianti. Al di là del valore di quel che comprerete, quelli che per voi sono pochi soldi, per queste popolazioni rappresentano, specie nelle annate in cui il fiume fa i capricci, una fonte di sopravvivenza.

Geolocalizzazione di Kompong Chhnang

Leave a comment

ricevi le news

Resta aggiornato su nuove destinazioni, consigli, approfondimenti, curiosità dal mondo.

Professione Viaggiatore 2022. All Rights Reserved.